“Raccontami una storia” in mostra alla biblioteca “Gianni Rodari” di Corciano

Condividiamo con gioia la comunicazione che ci arriva dalla Direzione Didattica di Corciano:

Si informa che, alla luce del grande riscontro che il progetto sta avendo con i bambini, docenti ma anche genitori ed avendo soprattutto questi ultimi richiesto un momento di condivisione a livello territoriale del percorso effettuato, la Direzione Didattica chiederà alla Biblioteca “Gianni Rodari” di Corciano di ospitare una piccola mostra contenente gli elaborati e tutto il materiale prodotto.

Dove si trova la biblioteca comunale “Gianni Rodari” di Corciano

Sito del Comune di Corciano

Come pubblicare sul nostro BLOG

Per la gestione del blog abbiamo pensato di coinvolgere gli Animatori digitali delle scuole, in modo da rendere più snello l’inserimento del materiale.

Per ogni classe partecipante sarebbe opportuno inserire nell’articolo:

  • una breve introduzione (il testo vero e proprio dell’articolo), in cui raccontare come si è svolta  l’esperienza in classe e le reazioni dei bambini;
  • un’immagine “icona” della storia;
  • il file audio del racconto (ove possibile);
  • il testo della storia in lingua originale (anche in formato immagine);
  • il testo della storia in italiano.

Purtroppo non è possibile inserire video delle esperienze perché la dimensione massima di caricamento file è di 25 MB. E’, però, possibile inserire il link di file che siano già on-line (ad esempio di video caricati nel sito della scuola o in dropbox).

Il Coreano, una lingua dolce e melodiosa…

™La nostra storia è iniziata qualche mese fa qui all’Infanzia “G. Rodari”, quando abbiamo conosciuto Sunny, la mamma del nostro amichetto Michelangelo che è nata in un paese molto lontano…la Corea. ™Mamma Sunny, poi, ci ha fatto una sorpresa: oltre a parlare in italiano ci ha fatto scoprire la lingua che si parla in Corea, il coreano, una lingua fatta di suoni nuovi e molto diversi da quelli a cui siamo abituati. Sembra così strana… ma suona dolce e melodiosa

I bambini della classe I A della Primaria “G. Santucci”, poi, hanno illustrato la fiaba, come potete vedere da questo bel disegno!

 

 

™

 

Un’occasione per imparare a raccontare le fiabe!

La mamma di Majd, che viene dal Marocco, ci ha raccontato in arabo la storia “Hayna, la ragazza e l’orco”; poi ognuno di noi ha rappresentato graficamente la sua parte preferita, abbiamo preparato delle marionette ed infine abbiamo raccontato noi la storia!

Hayna_testo_ita

Hayna_testo_francese

 

 

Giochi, canzoni e una storia dal Brasile!

Il progetto di istituto “Raccontami una storia” ha visto coinvolta la nostra classe in una esperienza interculturale realizzata grazie all’intervento dei signori Lopes De Jesus, genitori di una alunna della classe V.

Edson e Marcila Lopes De Jesus hanno letto alcune storie, filastrocche e testi folcloristici con i quali hanno offerto ai nostri alunni uno spaccato culturale del loro paese di origine ossia il Brasile. Con spigliatezza e disponibilità hanno anche animato alcune canzoni per bambini brasiliani che le ascoltano solitamente nei momenti di vita familiare. Interessante anche la descrizione del gioco del nascondino che unisce davvero i bambini di tutto il mondo. Tutti i testi sono stati letti in lingua portoghese e i signori Lopes li hanno commentati in italiano con abbondanza di informazioni per i nostri alunni. Gli applausi finali hanno manifestato la viva ed allegra partecipazione di tutti noi.

Obrigado, senhor e senhora Lopes De Jesus!

Il blog della Scuola Primaria di Pila